L’ECOSISTEMA CASA: GRANDI NUMERI PER BUONE IDEE

da | Apr 18, 2019 | approfondimenti, Open Banking - Insurtech - Smart Protection

In Italia esiste un gap enorme nel mercato delle protezioni non obbligatorie. Al netto di alcuni fattori strutturali difficilmente eliminabili, esiste un potenziale di crescita dei premi, finora frenato da problemi di offerta e di distribuzione assicurativa, stimabile in almeno il 50%

Solo mettendo al centro il cliente e utilizzando la tecnologia è possibile raggiungere un alto potenziale di sviluppo nel business della protezione: attraverso la creazione di Ecosistemi le compagnie possono partecipare a sviluppare un’offerta integrata di servizi assicurativi e non assicurativi per i bisogni fondamentali dei clienti.

Il caso dell’abitazione è emblematico. L’integrazione fra servizi di finanziamento, coperture assicurative, servizi informativi (es. in fase di acquisto della casa), smart home e servizi di gestione relativi a sicurezza, entertainment, consumi, pulizia, ecc. hanno un potenziale enorme. McKinseyprevede che entro il 2025 il valore dei servizi integrati in ecosistemi per la casa raggiunga $3.8 mila miliardi globalmente.

In funzione delle dimensioni, del posizionamento, delle strategie di partnership e di sviluppo, le compagnie dovranno decidere se prendersi carico dell’integrazione dei servizi e assumere il ruolo di “orchestratori” dell’ecosistema di riferimento oppure partecipare in maniera non preminente (ma cooperativa e proattiva) a un ecosistema organizzato da una utility, una bigtech o da una società di servizi del settore

G2 Startups ha sviluppato un approccio a 360° sugli ecosistemi con tre componenti fondamentali: la mappa dei servizi integrati; la piattaforma di connessione fra i partner e l’orchestratore dell’ecosistema, la governance complessiva dell’ecosistema con le regole di ingaggio di tutti i partecipanti alla piattaforma.

Con questo approccio si aprono opportunità non solo per i grandi player assicurativi, ma anche per compagnie di medie dimensioni non intenzionate a stare alla finestra a guardare il mondo che cambia.

Francesco Zaini

 

ecosistema casa | g2 startups | insuretech
Share This